Dopo un percorso Saperecoop, ci piace moltissimo ricevere le restituzioni delle ESPERIENZE vissute. Aspettiamo sempre che disegni, cartelloni, testi, video, animazioni e presentazioni digitali da parte delle classi partecipanti vengano caricati tramite il form e possano essere visibili nella sezione SFOGLIA LE ESPERIENZE .

Ci sono però delle importanti regole da seguire affinché i materiali possano essere pubblicati su un sito senza incorrere in varie problematiche…vediamole insieme!

VADEMECUM: REGOLE PER CREARE UNA CORRETTA RESTITUZIONE DI ESPERIENZA SAPERECOOP

1) Sul sito Saperecoop preferiamo che NON compaiano immagini riconoscibili di bambini e ragazzi, anche se è stato firmato dalle loro famiglie il consenso legato all’uso delle immagini per finalità didattica. Potranno esserci però immagini di mani al lavoro o di studenti di spalle impegnati nelle mille attività dell’Educazione al Consumo!

2) Le fotografie utilizzate dovranno avere le seguenti caratteristiche:

-una qualità accettabile

-essere realizzate dagli studenti o dall’insegnante che poi invieranno l’elaborato

-NON essere prese senza consenso da altre pagine internet o da pagine social

-essere prese da siti di fotografie o altri servizi che riportano espressamente la possibilità di utilizzarle liberamente: è importante capire se su un’immagine sono applicate licenze d’uso particolari, che specificano le condizioni con cui si possono copiare e riusare, come per esempio le licenze Creative Commons.

3)Ricordatevi sempre di specificare all’interno dell’elaborato la fonte da cui avete preso un’immagine, per esempio citando il sito di fotografie con libere licenze di utilizzo e l’autore della fotografia, se nominato.

4)Sul sito Saperecoop preferiamo che NON compaiano cognomi degli alunni. Il nome proprio all’interno dell’elaborato andrà benissimo!

5)Se fate una citazione di un articolo o di una parte di testo, specificate sempre l’autore e il nome della testata o del libro da cui è presa.

6)Nel caso di un video da voi realizzato, verificate sempre che anche la musica che utilizzate sia coperta da licenze d’uso che permettano di poterla usare liberamente. In rete trovate moltissime risorse di questo tipo!

7)Ovviamente…date il massimo spazio alla vostra CREATIVITA’!

Teniamo molto a questi aspetti, così come all’educazione all’uso corretto e consapevole di materiali online e certezza delle fonti di informazione. Volete parlare ai vostri studenti di questo argomento? Contattateci alla mail scuola@lombardia.coop.it per maggiori informazioni.