Progetti speciali PCTO

26. Obiettivo sostenibilità: Consumo consapevole, Cittadinanza attiva, Costituzione

Percorso su 6 incontri di due ore ciascuno, il primo dei quali presso il punto vendita Coop.

I grandi temi dell’Educazione al Consumo Consapevole (sostenibilità ambientale, lavoro e diritti, salute…) si confrontano con valori e principi della nostra Costituzione, incontrano l’uso responsabile delle informazioni e dei mezzi di comunicazione, vengono approfonditi e analizzati per valutarne i molteplici aspetti in un percorso di crescita di cittadinanza.
Il percorso ha l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi, con l’utilizzo di metodologie didattiche attive e interdisciplinari (uso del punto vendita come laboratorio didattico, giochi di ruolo, lavori di gruppo, attività di ricerca, svolgimento di un debate), sulle connessioni tra i consumi individuali e collettivi e sugli impatti che questi hanno sull’ambiente, sulla salute delle persone e sui diritti dei lavoratori.

■ Tematica

Cittadinanza attiva è anche interrogarsi rispetto a come il nostro stile di vita e le nostre scelte in fatto di consumi abbiano delle implicazioni per il nostro pianeta, per la salute nostra e delle altre persone e per le attività economiche. Cittadinanza attiva è comprendere come il modo in cui raccogliamo informazioni o ci muoviamo nel mondo virtuale abbia delle inevitabili ricadute anche in quello reale. Cittadinanza attiva è rendersi conto di come i principi fondamentali ed alcuni articoli della Costituzione Italiana già nel 1948 fossero lungimiranti rispetto alle tematiche della sostenibilità, oggi sempre più al centro del dibattito collettivo.
Porsi l’obiettivo di voler diventare dei cittadini più consapevoli passa inevitabilmente dalle nostre scelte e la scuola può diventare un “laboratorio” per discuterle insieme.

■ Obiettivi

  • Analizzare le nostre abitudini di acquisto e consumo in relazione ai grandi temi della sostenibilità (ambientale, sociale, economica).
  • Creare collegamenti fra la sempre più attuale tematica della sostenibilità e alcuni passaggi della Costituzione Italiana.
  • Sensibilizzare i ragazzi, con l’utilizzo di metodologie didattiche attive e interdisciplinari, sulle connessioni tra i nostri consumi individuali e collettivi e gli impatti che questi hanno sul pianeta, sulle persone, sull’economia.
  • Approfondire il tema delle fonti di informazione, con particolare attenzione a quali notizie utilizzare per arrivare ad un autonomo punto di vista che sia basato sulla certezza delle fonti.
  • Rielaborare le informazioni: un lavoro di comprensione, destrutturazione e riorganizzazione per poterle poi comunicare correttamente agli altri.

■ Descrizione

1° incontro al punto vendita
Introduzione sulla sostenibilità e i suoi ambiti e ricerca attiva su alcuni specifici prodotti.

Successivi incontri in classe
Uso dell’aula di informatica o dei dispositivi in classe (tablet o pc collegati alla rete). Prima ricerca sulla tematica della sostenibilità. Approfondimento dei legami fra Costituzione Italiana e sostenibilità. Scelta condivisa dell’imputato del debate. Approfondimenti sul tema dell’informazione, della certezza delle fonti, delle fake news e sulla responsabilità dei nostri comportamenti online. Sviluppo della ricerca di materiali a sostegno della tesi dell'”accusa” e della “difesa”. Svolgimento del debate.